L O A D I N G

Passano gli anni ma il neon resta. Pensare ad una “insegna luminosa al neon” sembra un concetto passato o di molti
anni fa, ma in realtà è più attuale di quanto possa sembrare.

 

 

Sì, perché il neon, col suo fascino intramontabile, la fa ancora da padrone nel mercato delle insegne luminose e non solo.

Infatti, da qualche anno, viene richiesto moltissimo per la realizzazione di opere d’arte e per illuminazioni personalizzate d’interni.

 

Ma andiamo a vedere punto per punto gli aspetti positivi e interessanti del neon:

 

1. ESTETICA

La bellezza delle luci al neon è uno dei motivi che ancora oggi portano a preferirlo al led.

Con il neon oggi si creano effetti luminosi e colorati che vengono utilizzati per arredare gli uffici di società importanti ma anche per arredamento d’interni in abitazioni private prestigiose.

I colori e le luci soffuse creano ambienti ricercati. Dalle insegne installate esternamente ai negozi, alle lettere luminose in filo neon, gli utilizzi sono molteplici.

 

2. LAVORAZIONE ARTIGIANALE

La sagomatura dei tubi neon viene fatta a mano da artigiani esperti. Questo è sinonimo di unicità ed esclusiva, impreziosendo ogni insegna o soluzione d’arredo luminosa.

 

3. RISPETTO DELL’AMBIENTE

Il materiale alla base del neon è il vetro, che è un materiale ecologico. Ed il vetro è un materiale riciclabile che non viene smaltito ma riutilizzato.

 

4. ECONOMICO

Anche se può sembrare strano che un prodotto che andava tanto decine di anni possa rientrare tra i prodotti virtuosi, il neon ha costi bassi sia per la manutenzione ordinaria che per i consumi.

 

Dura molto e le luci interne sono a basso consumo energetico.

In definitiva possiamo considerare il neon come un’ottima scelta per la comunicazione aziendale.

Un prodotto luminoso che rispetta l’ambiente e cattura gli sguardi dei passanti soddisfa le aspettative di aziende e negozianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.